Tanti cuori per una tavola romantica


Formine, stampi, vassoietti e piattini a forma di cuore: si possono acquistare nei mercatini o nei negozi di casalinghi. Sono nati per dolci e biscotti, ma possiamo utilizzarli anche per una cenetta romantica.

Da qualche fetta di pancarrè ricaviamo dei cuori di diverse dimensioni che potremo far dorare in forno o usare al naturale come base per tartine. Possiamo ricavare dei cuori anche da una piadina già pronta, da scaldare e condire a piacere con mozzarella e pomodoro.

Oppure si può utilizzare della pasta sfoglia già pronta, in cui ritagliare cuori di varie dimensioni. Poi andaranno spennellati con uovo battuto, e ricoperti a piacere con pezzettini di pomodoro, erbe aromatiche, semi di sesamo, o quello che preferite. Da cuocere in forno per pochi minuti.

Ancora, possiamo utilizzare uno stampo a forma di cuore per servire un risotto o della pasta, oppure per preparare un timballo di riso, avendo cura di imburrare ben ben bene lo stampo.

Il tocco finale è poi la tovaglia giusta, non necessariamente con cuoricini, ma almeno non il classico quadrettato; completare poi il tutto con accessori adatti, magari  una candela a forma di cuore.

  • cuori di pancarrè
  • tartine con crema al tonno e uova di lompo
  • cuori di piadina
  • ravioli con uova di lompo